Viaggi

Irlanda 1# L’Irlanda del Nord

Per sfruttare meglio i tempi decido di fare una tirata unica da Dublino fino alla cima dell'Irlanda avendo così la possibilità di fare l'alba già la mattina seguente. Ritiriamo così la nostra auto a noleggio e provo per la prima volta la guida a destra!

Credevo di abituarmi molto più velocemente alla guida anglosassone, ma mi son reso conto di quante cose si fanno in modo abitudinario... per fortuna avevo al mio fianco (sinistro) il fido navigatore Andrea che mi avvisava prontamente come un sensore di parcheggio, ogni qualvolta mi avvicinavo troppo alla fine della carreggiata a sinistra. Oltretutto i 250Km da percorrere erano essenzialmente tutti in tangenziale e l'ultimo tratto di notte, quindi senza pazzi spericolati che guidavano contromano che ci venivano contro.. ah no.. quella era una nostra impressione...

vdzvzl60

Verso le 11 di sera arriviamo al nostro B&B in località Bushmills, a poca distanza dalle Giant's Causeway. Disfiamo le valigie e approfittiamo della "Taver" sotto di noi per gustarci della vera Guinness, accompagnata dalla musica di una signora di una certa età e di altrettanti anziani che ballano, arzilli come dei ventenni. 10_IMG_6198

Il massimo del divertimento è stato quando la cantante nota che ci alziamo e ci chiede dove stavamo andando.. le rispondiamo che andavamo a dormire perchè eravamo stanchi dopo una lunga giornata di viaggio. Con un espressione poco convinta ci chiede da dove venivamo biascicando un pò le parole (così iniziamo a capire che il bicchiere con liquido trasparente che aveva di fronte, molto probabilmente non era acqua). Viene in suo soccorso un Irlandese che le scandisce meglio le lettere, così noi ne approfittiamo per uscire dalla stanza con un sorriso contenuto... scoppiato in grasse risate appena rientrati in camera.

Mettiamo la sveglia presto. La voglia di vedere e fotografare finalmente qualche paesaggio è tanta! Ci alziamo, andiamo al parcheggio delle Giant's Causeway che ovviamente era deserto e percorriamo a piedi la strada costiera per una mezzoretta.

Arriviamo ai famosi basalti esagonali, prepariamo cavalletto e reflex per scattare... ma dopo qualche minuto cominciano a scendere delle goccie di pioggia... facciamo gli ultimi scatti, ma siamo costretti a rientrare di corsa all'auto perchè il vento laterale e la pioggia ci stavano completamente lavando.

13_IMG_6207 Bene, come prima uscita fotografica non c'è male! 4 foto in croce e siamo completamente lavati da capo a piedi! Dopo la colazione cominciamo l'esplorazione dell'Irlanda del Nord partendo dalla "White park bay" Panoramica su White park bay White park bay White park bay

Uno dei punti particolari che avevo notato durante la mia ricerca on line, era il "The Dark Hedges" ovvero questo viale di Faggi, piantato oltre 2 secoli fa per accogliere gli ospiti direzionati alla villa di nobili (ora Golf Club) che si trova in fondo a questa strada.

The Dark Hedges The Dark Hedges Manca poco al tramonto, per cui ci dirigiamo nuovamente alle Giant's Causeway e veniamo accolti da un ottima luce. Ultimi raggi di sole sulle coste delle Giant's Causeway - Irlanda Tramonto alle Giant's Causeway - Irlanda Giant's Causeway I basalti delle Giant's Causeway

Torniamo soddisfatti al B&B, chiediamo informazioni per dove poter prendere qualcosa da mangiare per cena mentre facciamo asciugare l'attrezzatura.

La mattina successiva purtroppo la sveglia all'alba non è fruttata un gran chè.. Quindi dopo un giretto torniamo a fare colazione per poi rifare i bagagli per trasferirci nella contea del Donegal (cliccare per proseguire col racconto).

 

Qui di seguito l'album fotografico completo della prima tappa:album1

 

Leave a reply

Fields marked with * are required